blikk

Mein Buch

forum galerie sitemap
punkt infothek
blikk leselab

1984

an den anfang zurueck weiter ans ende eine ebene nach oben
 
1984
1984
George Orwell


Verlag: Mondadori
1950

 
Autor: George Orwell
Kategorie: Nachdenkliches

 Il romanzo di George Orwell “1984” è una distopia novecentesca ambientata in un mondo in cui regnano tre superpotenze perennemente in guerra tra loro: Oceania, Eurasia e Eastasia. La società in cui e ambientato il romanzo attua un continuo controllo sulle menti e sulle vite dei suoi membri attraverso dei teleschermi che sono presenti in ogni abitazione ed in ogni punto della città, l´introduzione della Neolingua (Newspeak), la repressione sessuale e il Bispensiero (Doublethink).

Il potere è suddiviso tra diversi enti: il ministero dell`Amore, che si occupa della sicurezza interna, il ministero della Pace, che in realtà si occupa della guerra, il ministero dell’Abbondanza, che si occupa delle questioni economiche, e il ministero della Verità, che si occupa della propaganda di partito, secondo un revisionismo storico che porta a modificare libri, notizie e giornali del passato per sostenere le posizioni attuali del governo. Vi è, però, un unico partito, il Socing, presieduto dalla carismatica figura del Grande Fratello il cui slogan dichiara: "La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l`ignoranza è forza".

Il protagonista della storia è Winston Smith che lavora presso gli uffici del Ministero della Verità. Pur apparendo un tipo malleabile in realtà non sopporta i condizionamenti del regime e comincia a scrivere un diario augurandosi la rivoluzione e la libertà del suo popolo.

Un giorno Winston incontra una giovane donna, Julia, e si innamora di lei nonostante il regime non voglia relazioni sessuali che non abbiano altro scopo che la procreazione. Catturati dalla psicopolizia però, i due vengono sottoposti ad un programma di tortura fisica e psicologica che porterà i due protagonisti ad allinearsi alle linee del partito e dell`intera società. Dopo un vero e proprio lavaggio del cervello Winston finirà per schierarsi dalla parte del Grande Fratello ed imparerà ad amarlo e servirlo. 

 
Empfehlung:

“1984” è un romanzo di estrema attualità. George Orwell può essere considerato infatti un anticipatore degli orrori causati dall`avvento dei regimi totalitari come nazismo, stalinismo in cui l`uomo ha potuto mostrarsi in tutta la sua brutalità annientando la sua umanità.

Possiamo tuttavia oggigiorno considerarci al sicuro da questo male totalitario? I mass media controllano ormai le nostre vite e le nuove generazioni crescono influenzate da slogan e pubblicità. È nostro compito dunque, come cittadini del mondo, tenere vivo e desto il nostro spirito critico e la nostra coscienza e la lettura di questo libro può senza dubbio aiutare giovani ed adulti a riflettere su temi assai importanti quali la libertà, diversità e pace. 

Leseprobe

"Al futuro o al passato, a un tempo in cui il pensiero Ŕ libero, quando gli uomini sono differenti l'uno dall'altro e non vivono soli... a un tempo in cui esiste la veritÓ e quel che Ŕ fatto non pu˛ essere disfatto. Dall'etÓ del livellamento, dall'etÓ della solitudine, dall'etÓ del Grande Fratello, dall'etÓ del bispensiero... tanti saluti!"

Diskussionsbeitrag

Es gibt noch keine Diskussion zu diesem Vorschlag. Das kannst du leicht ändern! Hier kannst du deine Beiträge, Fragen oder Einwände anbringen ...        
  beitrag   frage   einwand   humor
an den seitenanfang
  seitenbereich schließen
punkt

Vorschlag von:
Tovazzi, Irene

Tovazzi, Irene
recensione libro aus Brixen

Anmeldung

Diskussion

Noch keine Diskussion.